Crea sito
tempioheraschiacciatoperindex.jpg

La Lucania

(detta anche Basilicata)

La Lucania e' una regione dell'Italia meridionale. Confina a sud est con il mar Ionio (golfo di Taranto), a est con la Puglia, ad ovest con la Campania, a sud- ovest con il mar Tirreno e a sud con la Calabria. Le citta' principali sono Potenza (capoluogo di Regione e di provincia) e Matera (capoluogo di provincia); Melfi e Policoro citta' non capoluogo ma che hanno una grande importanza economica nella regione. Il turismo e' basato su due tipologie: storico-culturale per quanto riguarda le citta' della Magna Grecia (Metaponto, Policoro, Nova Siri); le citta'd'epoca romana (Venosa, Grumentum); citta' medioevali (Melfi, Miglionico, Tricarico); Preistorica e barocca (I Sassi di Matera).Turistico-balneare per quanto riguarda le due coste tirreniche (Maratea) e ioniche (Metaponto, Pisticci, Scanzano Jonico, Policoro, Rotondella, Nova Siri) dove sorgono diversi alberghi, campeggi e villaggi turistici spesso dotati del servizio di animazione.
La Basilicata e' incastonata fra le terre della Calabria e della Puglia, nella parte meridionale dell’Italia. Qui non si giunge per caso. Si sceglie questa terra solo se si ha voglia di vivere un’esperienza diversa, immergendosi in luoghi dove silenzio, colori, profumi e sapori portano lontano dal frastuono e dallo stress della vita moderna, regalando sensazioni uniche.

I boschi e le foreste che ricoprono le montagne sono costellati da piccoli e suggestivi borghi, alcuni posti anche a 1000 m di altitudine, dove l’aria pura, i sapori genuini, le bellezze della natura si uniscono alle testimonianze storiche per soddisfare ogni desiderio di conoscenza.
Bellissima, e tuttavia ancora poco esplorata, e' la zona dei Laghi di Monticchio, una delle aree piu' spettacolari della Basilicata. Il lago Grande e il lago Piccolo, sono due splendidi specchi d’acqua che occupano i due crateri, ormai spenti, del Monte Vulture e sono circondati da una fitta e lussureggiante vegetazione.
Pur essendo una regione prevalentemente interna, la Basilicata e' bagnata da due mari: lo Ionio e il Tirreno. La costa ionica, con le due note localita' di Metaponto e Policoro, offre ampie spiagge di sabbia finissima o di ciottoli, in alcuni tratti circondate da pinete e filari di eucalipto che diffondono nell'aria un gradevole profumo. Il Golfo di Policastro, sul versante tirrenico, presenta una costa piu' alta e frastagliata, dove promontori a picco sul mare si intervallano con piccole spiagge lambite da un mare cristallino.

Le province sono: Potenza (capoluogo) e Matera.Matera, citta' dei Sassi, un luogo unico entrato a far parte del Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Una passeggiata lungo i vicoli della Civita, il nucleo piu' antico della citta', permette di addentrarsi nell’antico agglomerato urbano formato da una fitta rete di grotte, scavate nella roccia dai pastori per dare rifugio alla propria famiglia ed alle bestie. Un’architettura arcaica, senza alcuna progettazione, che ha dato origine ad una vera e propria opera monumentale, attrazione per milioni di visitatori provenienti da tutto il mondo.

Un luogo talmente unico da essere stato scelto dal famoso attore- regista Mel Gibson per l’ambientazione del film “The Passion”.
La costa di Maratea, 32 km di litorale sul versante tirrenico della Basilicata, famosa nel mondo per la ricchezza e la bellezza dei suoi fondali marini. E per chi non ama immergersi, questa splendida terra offre innumerevoli piccole spiagge dove rilassarsi al sole e rinfrescarsi nelle acque cristalline di un mare incontaminato. Un modo diverso di vivere e conoscere il mare e' un tour in barca lungo la costa per visitare le tante grotte marine che costellano il litorale. E poi c’e' Maratea, una preziosa perla incastonata nel suggestivo Golfo di Policastro, con l’imponente Statua del Redentore che la domina dall’alto di monte San Biagio, da dove si gode una vista meravigliosa sul golfo.

Gran parte del territorio della Basilicata e' occupato da montagne, coperte da meravigliosi boschi e splendide foreste, un paesaggio spettacolare dove rigenerarsi, divertirsi e mangiare bene tutto l’anno.

In inverno, quando una coltre bianca ricopre le alte vette, i divertimenti non mancano. Ma anche d’estate la montagna e' un luogo ottimale per chi ama passeggiare, arrampicarsi, andare in bicicletta o anche semplicemente leggere un buon libro.
Correre su un rollerbe, un veicolo a due ruote per divertirsi sull’erba, oppure scivolare, seduti o sdraiati, da soli o in gruppo, su gommoni gonfiabili (snow tubing) o, ancora, cimentarsi in una discesa a bordo di un devalkart: modi originali e divertenti per trascorrere le proprie vacanze nella natura incontaminata di questa terra. Luoghi meravigliosi da esplorare anche a cavallo o in sella ad una mountain bike o semplicemente a piedi, percorrendo uno dei tanti sentieri che si inerpicano sulle montagne regalando panorami talmente belli da togliere il fiato.
Limpida e pura, scrosciante e impetuosa, calma e accogliente: cosi' e' l’acqua in Basilicata. Torrenti e ruscelli che scendono dalle montagne, laghi circondati da una natura lussureggiante, e poi il mare dalle mille sfumature di blu. Una ricchezza di valore inestimabile da sfruttare anche per divertirsi all’aria aperta, praticando attivita' come il rafting o il torrentismo, il canottaggio o la vela, le immersioni subacquee o la pesca sportiva.